Archivio tag: traduzione

un caffè accogliente, in rima baciata, di Daniela Domenici

un caffè accogliente nel mattino nascente, il mio silenzio denso grazie al quale penso e progetto, con interiore allegria, le cose da colorare con la mia magia che sia una lezione una nuova… Continua a leggere

Vota:

lavorare la lana, con tautogrammi e rime baciate, di Daniela Domenici

Lavorare la lana con lena permette di produrre presto colorate creazioni casalinghe che adorneranno, arricchiranno, abbelliranno i/le destinatari/e del dono di Daniela, sferruzzante senza sosta, tra un nuovo libro da leggere e un… Continua a leggere

Vota:

tradurre, composizione in rima alternata di Daniela Domenici

Per la sottoscritta tradurre è una delicata missione perché significa condurre le più svariate persone a entrare in un testo prima inaccessibile e apprezzare poesia, saggio o romanzo se possibile

Vota:

l’8 dicembre e la sottoscritta, di Daniela Domenici

Oggi nella festa dell’Immacolata Concezione ho portato avanti di un libro la traduzione, ho strutturato per domani un’idea di lezione ma soprattutto mi sono lasciata avvincere totalmente (eventualità molto rara, purtroppo, per me… Continua a leggere

Vota:

Adoro tradurre, di Daniela Domenici

Adoro tradurre, dal latino “condurre oltre, al di là, spesso nell’oscurità, senz’alcuna celebrità, un articolo, un romanzo o una poesia perché si possa apprezzare la magia che ha nella lingua originale almeno in… Continua a leggere

Vota:

Pensieri (sempre in onore del mio maestro Rodari), di Daniela Domenici

Pensieri ribollono e schizzano come il mosto di vino che fermenta nel tino; s’incrociano e proseguono, nessuno vuol essere protagonista ognuno segue la propria pista: una filastrocca incontra una rima baciata e le… Continua a leggere

Vota:

“Traduzione, che passione!” di Daniela Domenici

La mia passione per la traduzione necessita un intervallo: è in perenne funzione …dal canto del gallo!!! È una passione travolgente che inonda piacevolmente  la mia, ormai inguaribile, mente… chi riesce, tra di… Continua a leggere

Vota:

‘U tempu ca passa di Enza Doria, recensione di Daniela Domenici

Quando qualche mese fa una signora siciliana mi ha telefonato dal Belgio all’improvviso perché aveva trovato casualmente, girellando sul web, il mio sito e voleva dirmi che le era piaciuto non immaginavano, Enza… Continua a leggere

Vota:

Fra poco per molti di voi sarà…Sanremo e allora gioco con la parola “festival”

Sempre nell’ambito della mia linguistica…follia mi sono divertita a cercare l’etimologia di una parola che viene così spesso utilizzata si potrebbe dire che è quasi …abusata: la parola “FESTIVAL” è inglese ma proviene… Continua a leggere

Vota: