Archivio tag: voce

la domenica, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

la domenica ci si dedica a tutte quelle attività che nella quotidianità, per il suo ritmo veloce, spesso non hanno voce; che sia un concerto ascoltare o un nuovo libro all’alba iniziare, una… Continua a leggere

Vota:

quaresima, in rima baciata, di Daniela Domenici

ieri, “martedì grasso”, al Carnevale abbiamo dato il il saluto oggi “mercoledì delle Ceneri” alla Quaresima diamo il benvenuto che è un periodo di preparazione alla Pasqua di Resurrezione dovremmo tutti/e approfittarne per purificarci… Continua a leggere

Vota:

inconsapevolezza dell’amore vero, di Giusi Monti Domenici

inconsapevolezza dell’amore vero, un dono, pochi sanno di esserne portatori. Si vive come voce del verbo vivere, non lo cerchi, lo trovi, stato d’animo incommensurabile, gratuito, gratificante

Vota:

esser una funambola, in versi quadrisillabici, di Daniela Domenici

Esser una funambola con parole che colmano gli strapiombi tra anime senza voce, incomprese, separate. Esser una funambola con pensieri che legano cuori soli e silenti.

Vota:

“Daniela e…Jodorowski” di Daniela Domenici

Daniela è un po’ malatuccia deve stare un po’…a cuccia: abbaia come una cagnolina con una voce…sopraffina! Jodorowski afferma (e io concordo) che il corpo grida quello che la bocca tace devo quindi… Continua a leggere

Vota:

A Daisy Lumini da Lucilla Gattini

La scultrice, e amica, Lucilla Gattini mi ha fatto avere queste sue poesie in occasione dell’anniversario, ieri, della nascita e della morte di Daisy Lumini, sua cara amica, su cui ho pubblicato un post.… Continua a leggere

Vota:

Etna di Adele Libero

Scende, la sciara infocata, dall’Etna, madre in Sicilia, di vita, di terra, arrabbiata, a sbollire e a tremare ha iniziato. … La mamma stringe la mano al bambino che ascolta il boato, vorrebbe… Continua a leggere

Vota:

Dopo di Adele Libero

Amore mio, quando sarò diventata fumo, quando le ossa saranno riarse e di me non importerà niente a nessuno. … Quando anche il tuo cuore, finalmente, troverà pace e sentirà un’altra voce, che… Continua a leggere

Vota:

A mio padre di Adele Libero

E un giorno tacque la tua voce, si gelarono le braccia, si spensero i tuoi occhi avidi di luce. … Per me non più abbracci, né carezze, né consigli, né parole, e quel… Continua a leggere

Vota: