Le infinite possibilità, di Tiziana Mignosa

 a-2

Il ventaglio delle infinite possibilità

soffia sempre Amore sul viso

concimatore di teneri sorrisi

che in sordina sbocciano

e poi si espandono

quando di stupore t’accorgi

degli ingenui suoi boccioli

 .

Promettono percorsi

carte d’azzardo sul tavolo verde della vita

portali misteriosi

su eventualità diverse e contrastanti

ma come inquilini di oniriche dimore

continuamente mutano

e indecisi fluttuano nel vento

tra mille sfumature e forme

.

Bocci profumati

sui quali l’abbondanza

dell’apice della forma

da fantasticare t’offrono

ma che dopo poco nel silenzio

su se stessi s’afflosciano nel sonno

 .

Sono strade immaginate

che diventano vicoli ciechi

e altre roveti senza sentiero

che si fanno presto

veloci autostrade

.

Ma come il sole

coi suoi infiniti raggi

tu e solo tu

puoi decidere quale alimentare

e la matita si fa presto inchiostro

e tutto il resto tace

.

tiziana mignosa

ottobre duemilasedici

 .

note: la vita a volte pare prenderci un po’ in giro quando imboccando un percorso e credendo di dirigerci verso qualcosa di ben definito ci fa vedere come tutto all’improvviso cambia, tutto si modifica e non è dove credevamo di andare che poi di fatto stiamo per arrivare. Paesaggi, persone, situazioni possono modificarsi da un momento all’altro esattamente come accade nei sogni. Non è più il tempo di incolpare il “mondo esterno”, come se mai esistesse, di quello che ci accade; noi e solo noi siamo gli artefici della nostra vita e abbiamo sempre la possibilità di scegliere dal ventaglio, scritto a matita, delle infinite possibilità quale percorso sperimentare e quindi renderlo reale.

 

Advertisements