Sorelle Materassi, al teatro CRC Antella, recensione di Daniela Domenici

Un testo immortale come “Sorelle Materassi” scritto da Aldo Palazzeschi nel 1934 che lo ha ambientato nella sua Firenze, che ha avuto innumerevoli trasposizioni cinematografiche, televisive e teatrali e che ieri sera è stato portato di nuovo sulle scene, nella riduzione di Fabio Storelli, al teatro CRC Antella dal registra Neri Pollastri.

Cito dal foglio di sala “(questa riduzione) si concentra su alcune parti essenziali caratterizzate dal forte impatto scenico che ne salta gli aspetti drammatici. In quattro quadri, suddivisi in due atti, mette in scena il delirante sentimento delle sorelle Carolina e Teresa per il nipote Remo, il loro cieco disprezzo per la “sorella straniera”, Giselda che, inutilmente, cerca di aprir loro gli occhi ma anche la surreale, quasi ingenua, spietatezza del giovane per il quale, grazie alla naturale capacità di sedurre, “la vita è facile”: e questo viene perfettamente reso dalla bravura di tutto il cast iniziando dalle formidabili Sandra Ballerini nel ruolo di Teresa e di Lucia Dallai in quello di Carolina, le due sorelle che sono una lo specchio dell’altra sia nell’abbigliamento che nella recitazione; brava Chiara Nocera che dà vita a una Giselda sempre sopra le righe, che canta per la rabbia di non essere né ascoltata né amata. Olivia Fontani caratterizza perfettamente una Niobe remissiva, disponibile, sempre al servizio di tutti e segretamente innamorata di Remo che Fulvio Diara rende cinicamente consapevole del fascino che esercita in modo subdolo su tutte le donne del suo entourage, quasi un harem, e che sfrutta a suo favore per ottenere quello che vuole perché per lui “la vita è facile”. Deliziose e brave Silvia Rea Scaglioni e Raffaella Afeltra a caratterizzare altre due personaggi femminili, la prima una contessa straniera cliente di Teresa e Caterina e la seconda la fidanzata americana di Remo.

Ancora applausi e complimenti a tutto il cast e al regista.

http://www.italianotizie.it/2017/04/14/sorelle-materassi-al-teatro-crc-antella/

Advertisements