accadde…oggi: nel 1877 nasce Dina Galli

Dina Galli, nome d’arte di Clotilde Annamaria Galli, nacque nel 1877 a Milano, dove c’è una via a lei intitolata. Grande attrice di teatro e di cinema, lavorò tra il 1910 e il 1940, entrando nel mondo del teatro da bambina, seguendo i genitori attori. Entrò nella compagnia del milanese Ferravilla che fu suo valente maestro.

Dina, magra e aggraziata, con il viso appuntito, aveva occhi sporgenti vispi, profondi e maliziosi. L’ironia sottile e garbata fu la sua caratteristica principale, oltre alla bravura e all’improvvisazione.

Recitò in vari teatri, tra i quali quello dei Filodrammatici di Milano, sempre accompagnata da attori di gran vaglia. Interpretò commedie piuttosto spregiudicate, ma la sua recitazione non fu mai volgare. Nel cinema interpretò numerosi film, il più noto è “Felicita Colombo” del 1937. Autentica esponente di una milanesità scomparsa, nella sua città natale e non solo, era conosciuta come “la Dina”.

In occasione del centenario della sua nascita, le Poste Italiane le dedicarono un francobollo da 170 lire.

http://www.turismo.milano.it/wps/portal/tur/it/arteecultura/personaggi/artistieletterati/dina_galli

https://it.wikipedia.org/wiki/Dina_Galli

Annunci