chi è Laura Codruța Kövesi, la Procuratrice capo europea

https://it.wikipedia.org/wiki/Laura_Codru%C8%9Ba_K%C3%B6vesi

https://it.wikipedia.org/wiki/Procura_europea

Laura Codruța Kövesi, nata con il cognome Lascu, (Sfântu Gheorghe, 15 maggio 1973) è una magistrata rumena.

Procuratore generale dell’Alta corte di cassazione e giustizia (2006-2012), alto rappresentante del ministero della giustizia per le relazioni con la Commissione europea (2012-2013) e procuratore capo della Direzione nazionale anticorruzione della Romania (2013-2018), fu tra i maggiori protagonisti della lotta alla corruzione e del processo di ammodernamento del sistema giudiziario in Romania negli anni successivi all’ingresso del paese nell’Unione europea[1][2][3][4].

Considerata da più osservatori come figura di grande integrità ed onestà, fu contemporaneamente la prima donna e la più giovane magistrata a capo della procura generale dell’Alta corte. Dal 2013 al 2018 la sua attività presso la DNA contribuì alla crescita della credibilità della magistratura in Romania. Nel periodo della sua conduzione, infatti, furono avviate indagini nei confronti di numerose personalità politiche, tra le quali l’ex primo ministro Victor Ponta.

 

Annunci