chi sono le Sindache elette o rielette al primo turno in 11 delle 15 regioni a statuto ordinario il 20 e 21 settembre, resoconto di Daniela Domenici

Al primo turno, nelle sottoelencate 11 regioni, sono state elette 30 Sindache su un totale di 237 Comuni, il 12,6%.

Mancano i dati sulle Sindache in Calabria, Campania, Lombardia e Piemonte.

In Abruzzo 7 Sindache su 62 Comuni, l’11,3%, Rosanna Salucci a Collelongo, Sabrina Ciancone a Fontecchio, Laura D’Abrizio a San Benedetto in Perillis, Marisa Valeri a Castelvecchio Sebequo, Giuseppina Colantoni a Villetta Barrea, Iside Di Martino a Cagnano Amiterno, Stefania Mariani a Tione degli Abruzzi.

In Basilicata 2 Sindache su 13 Comuni, il 15,4%, Domenica Paglia a Cersosimo e Maria Di Lascio a Lagonegro.

In Emilia Romagna 3 Sindache su 15 Comuni, il 20%, Emilia Muratori a Vignola, Carlotta Oppizzi a Ferriere ed Elisabetta Sottili a Luzzara

In Liguria 2 Sindache su 16, il 12,5%, rieletta Rosa Olivieri a Ronco Scrivia, 4.376 abitanti, e Carla Casella a San Colombano Certenoli, 2.644 abitanti

Nel Lazio 2 Sindache su 36 Comuni, il 5,5%, Roberta Cuneo a Fara in Sabina, Lavinia De Cola a Montenero Sabino,

Nelle Marche 3 Sindache su 16 Comuni, il 18.7%, Silvia Bernardini a Ussita, Meri Marziali a Monterubbiano e Sara Moreschini ad Appignano sul Tronto

In Molise 3 Sindache su 20 Comuni, il 15%, Simona Contucci a Montenero di Bisaccia, Stefania Passerelli a Pozzilli e Nunziatina Nucci a Sant’Angelo del Pesco

In Toscana 1 Sindaca su 7 Comuni, il 14,2%, rieletta Giuliana Menci a Orciano Pisano, 639 abitanti

In Umbria 1 Sindaca su 6 Comuni, il 16,6%, Elisabetta Cascelli a Ferentillo

In Valle d’Aosta nessuna Sindaca eletta nei 6 Comuni al voto

In Veneto 6 Sindache su 40 Comuni, il 15%, Anna Pittarello a Bovolenta, Nadia Zanchin a Eraclea, Roberta Nesto a Cavallino Treporti, Marianna Hofer a Valle di Cadore, Francesca Rigato ad Albettone e Giuliana Zocca a Rivoli