scrivere, di Paola Romeo

Ogni volta che non scrivo

ciò che scorre nell’anima

perdo scintille di me

non raggiungibili

di nuovo

 

Ogni volta che taccio

perdo parole e frammenti

che non potrò raccogliere

mai più

 

Ogni volta che lascio

i sentimenti fluire in silenzio

mi chiedono e adesso

dove andiamo

da soli

ci smarriremo nel nulla

senza ganci

a nessuna memoria

e senza carezze

future

 

Scrivere

è mutare gli attimi

di un’esistenza troppo rapida

in sapore di eterno

 

Scrivere

è intessere i fili

di catturate emozioni

in un mantello caldo

di morbidi drappeggi

tessuto pregiato

per avvolgerci stretti

nei momenti più freddi

del cuore

Pubblicità