Le tre neo-sindache in Toscana

La tornata elettorale del 6 e 7 maggio scorso con ballottaggio, in alcuni comuni, due settimane dopo, in Toscana ha avuto il seguente esito:

–      su 30 comuni e 2 capoluoghi di provincia, Pistoia e Lucca, che sono andati al voto sono risultate elette 3 donne, il 10% del totale

–      le neo sindache governeranno i comuni di San Marcello Pistoiese (PT), Monticiano (SI) e Monte San Savino (AR)

–      i comuni di cui saranno sindache hanno rispettivamente 7.142, Monticiano 1408 e Monte San Savino 8.128

Ecco i loro nomi:

–      Margherita Gilda Scarpellini è la neo sindaca di Monte San Savino ed è etruscologa e direttore scientifico del Museo Civico Archeologico di Castiglion Fiorentino

–      Sandra Becucci, neo sindaca di Monticiano, è laureata in filosofia e da sempre impegnata per la promozione della cultura e delle tradizioni del territorio senese. Ha maturato esperienze nel campo dell’etnografia e della museologia, consulente per lo sviluppo del patrimonio locale;

–      Silvia Maria Cormio, neo sindaca di San Marcello Pistoiese, ha compiuto gli studi a Milano conseguendo il diploma di maturità artistica e il diploma in scenografia all’ Accademia di Belle Arti Brera di Milano. Ha insegnato Disegno e Storia dell’Arte in un  Liceo Scientifico di Milano dal 1986 al 2004 e contemporaneamente ha lavorato come illustratrice per i giornali “Consigli Pratici” , “Intimità”, “La Settimana Enigmistica”della Casa Editrice Cino Del Duca. Nel 2004  ha lasciato Milano  e si è trasferita a San Marcello dove ha iniziato a esercitare la professione di pittrice , decoratrice e restauratrice.

–      L’unica provincia toscana in cui non si sia votato è stata Prato

–      Nella mia provincia, Firenze, solo due comuni al voto: Reggello e Rignano sull’Arno.

Annunci