Gli 11 sindaci e l’unica sindaca della provincia di Ragusa

Dopo aver analizzato la più grande Provincia della Sicilia per numero di Comuni, Messina, ho voluto esaminare la più piccola, quella di Ragusa, la più meridionale delle 9, che ha soltanto 12 Comuni.

In questa tornata elettorale sono andati al voto 6 Comuni su 12; è stata eletta 1 sola sindaca, a Santa Croce Camerina, e 5 nuovi neo sindaci che si vanno ad aggiungere ai 6 già in carica.

Ho voluto esaminare le loro giunte per vedere quanto siano equilibrate per presenza di donne tra gli assessori. Ecco i risultati della mia analisi.

–      Acate – Giovanni Caruso, 2 donne su 4 assessori

–      Chiaramonte Gulfi – Vito Fornaro, 1 su 3 e la vice sindaca è donna

–      Comiso – Giuseppe Alfano, 1 su 8

–      Giarratana – Bartolo Giaquinta, 3 su 4

–      Ispica – Pietro Rustico, 1 su 4

–      Modica – Antonino Buscema, 1 su 8

–      Monterosso Almo – Paolo Buscema, 1 su 3

–      Pozzallo – Luigi Ammatuna, 0 su 3 e la vice sindaca è donna

–      Ragusa – Emanuele Dipasquale, 1 su 6

–      Santa Croce Camerina – Francesca Iurato, l’unica sindaca della provincia, 2 su 4

–      Scicli – Francesco Susino, 1 su 4

–      Vittoria – Giuseppe Nicosia, 1 su 5

Da quest’analisi posso estrapolare i seguenti dati: nessuna giunta è totalmente maschile perché a Pozzallo c’è la vice sindaca che “bilancia” l’assenza di donne tra gli assessori. Le giunte meno equilibrate sono quelle di Comiso e Modica con 1 sola donna su 8 assessori mentre a Giarratana va la palma di miglior giunta in assoluto della provincia, 3 donne su 4 assessori, complimenti al sindaco Giaquinta.