Mettersi sempre… in gioco di Daniela Domenici

Aver sempre voglia di provare cose nuove e stimolanti, amare il rischio di mettersi sempre in gioco per dare spazio alla propria inesauribile curiosità intellettuale, per cogliere l’attimo fuggente, l’occasione…io sono così e per questo, ancora una volta, dieci anni dopo la mia partecipazione a un gioco televisivo, Passaparola presentata da Gerry Scotti, ho colto l’occasione che mi è stata data da un’associazione che si occupa di “mente sana” e mi sono candidata per un gioco televisivo a scatola chiusa, senza sapere né il titolo dello stesso né la rete televisiva su cui andrà in onda né altro: ho detto solo “sì, m’interessa”.

E da questo sì è nato prima uno scambio di mail con il responsabile di quest’associazione e poi, poco fa, la tanto attesa telefonata della redazione della trasmissione per invitarmi al provino a cui, naturalmente, ho accettato di sottopormi e per questo andrò a Roma.

Per scaramanzia per il momento rimane top secret il titolo della trasmissione, chi la condurrà e su che canale anche se li ho saputi, finalmente; ve li comunicherò dopo il provino che, come quello di dieci anni fa, giocherà sicuramente sull’effetto sorpresa che personalmente adoro: ad altri può fare un effetto spiazzante, a me fa dare il meglio perché io sono così nella vita di tutti i giorni, spiazzante e imprevedibile, lo sanno bene le amiche che ancora “resistono” eroicamente e il marito che si è ormai rassegnato.

Mens sana semper: è il mio augurio per tutti voi, amici e amiche.