Ann Smith Franklin, donna americana dai tanti primati, da me tradotto e rielaborato

 ann smith franklin

Nata il 2 ottobre 1696 e morta il 16 aprile 1763 fu tipografa ed editrice di un quotidiano coloniale americano. Lo ereditò dal marito, James Franklin, fratello di Benjamin.

Pubblicò il “Newport”, il “Rhode Island Mercury”, stampò un almanacco in serie e stampò la carta moneta del Rhode Island.

Ann è stata la prima donna americana editrice di un quotidiano, la prima donna a scrivere un almanacco e la prima donna introdotta nella “Hall of Fame” dell’università del giornalismo del Rhode Island.

James, il marito di Ann, dopo aver sperimentato la dura censura a Boston, incluso un periodo in carcere, per gli articoli presumibilmente “wicked” che aveva pubblicato nel The New England Courant, insieme alla moglie si trasferì nell’atmosfera più libera della colonia del Rhode Island dove portarono la prima macchina per stampare e dove pubblicò il suo primo quotidiano, il The Rhode Island Gazette.

Ebbero cinque figli. Dopo una lunga malattia James morì a Newport nel 1735 lasciando vedova Ann a 39 anni con 3 bambini da crescere. Nel 1736 Ann fece una petizione all’assemblea generale del Rhode Island per cercare lavoro come tipografa per sostenere la sua famiglia. La sua richiesta fu accettata e divenne la tipografa ufficiale dell’assemblea generale della colonia, un ruolo che mantenne fino alla morte.

Per incrementare il suo guadagno stampava sermoni per sacerdoti, pubblicità per commercianti così come popolari romanzi britannici. L’opera più notevole di Ann fu la compilazione e la pubblicazione di cinque edizioni del Rhode Island Almanack negli anni 1737-1741.

Nel 1741 iniziò a vendere l’almanacco di suao cognato Benjamin, Poor Richard’s Alamanac, e nel 1745 stampò 500 copie degli atti e delle leggi del Rhode Island “in a folio edition”, la sua più grande commissione.

I tre figli lavoravano nell’azienda familiare con la madre e nel 1758 pubblicarono il primo quotidiano del Rhode Island, il Newport Mercury.

Invecchiando Ann passò molte delle responsabilità dell’azienda al figlio James ma dopo la morte dei suoi rimanenti figli all’età di 65 tornò alla tipografia. Prese come socio il tipografo Samuel Hall che era stato suo genero nel 1761 creando con lui la “Franklin & Hall”.

Ann morì a Newport nel 1763.

http://en.wikipedia.org/wiki/Ann_Smith_Franklin