La terra trema, in versi pentasillabici, di Daniela Domenici

sismografo

Oggi ovunque

la terra trema,

si sta svegliando

ribellandosi,

paura diffusa

a macchia d’olio,

la precarietà

è diventata

modus vivendi