accadde…oggi: nel 1885 nasce Lilly Reich, di Luigi Prestinenza Puglisi

Lilly Reich era nata a Berlino nel 1885 e aveva lavorato dal 1908 al 1911 alla Wiener Werkstatte. Ritornata a Berlino fu coinvolta nel Werkbund, diventandone uno dei punti di riferimento e specializzandosi nell’organizzazione e realizzazione di mostre. Contribuì a quella celeberrima di Colonia del 1914 dove si scontrarono van der Velde e Muthesius.
La specialità della Reich erano i tessuti e i vestiti. Tra il 1916 e il 1917, durante la guerra, aveva aperto una piccola sartoria dove metteva in vendita modelli da lei ideati. Dal 1920 al 1924 lavorò al Trade Fair Office, a Francoforte. Nel 1920 aiutò a preparare Kunsthandwerk in der Mode e The Applied Arts, in programma a Newark nel 1922. Anno in cui pubblicò uno scritto sulla moda apparso su Die Form nel quale si proponeva di lanciare un nuovo modo di vestire, sobrio e privo di ammennicoli “I vestiti” – scriveva – “sono oggetti d’uso e non opere d’arte… devono formare un tutto unitario con la donna che li indossa, esprimendone lo spirito e contribuendo all’arricchimento della sua anima e del modo di sentire la vita”.
Severissima nella scelta degli oggetti, la Reich subì anche una indagine del Werkbund, che però la discolpò, per aver cassato opere di troppi progettisti ritenute non meritevoli di essere esposte.
Nel 1924 la Reich contribuì alla mostra Die Form. E nel 1926 organizzò a Francoforte Van der Faser zum Gewebe (Dalla fibra al tessuto).
Fu grazie al Werkbund che la Reich conobbe Mies, con il quale intrattenne una storia sentimentale. Mies all’epoca era sposato con tre figlie: un marito latitante e un padre assente. A differenza di Loos, non cercava ragazze minorenni e angelicate e probabilmente fu colpito dalla personalità, dal carattere e dalla professionalità di questa donna un anno più anziana di lui.

http://www.artribune.com/progettazione/architettura/2016/12/tappezzeria-architettura-lilly-reich-mies-van-der-rohe/

https://it.wikipedia.org/wiki/Lilly_Reich

https://ilcalendariodelledonne.wordpress.com/2017/06/01/not-italian-women-born-in-june/

http://www.tempiespazi.it/spazi/madri/htm/05.htmlilly reich

 

Annunci