Per lei (alla poesia), di Adele Libero

 

Per lei si scrive perché è quello il luogo

dove l’oggi si mischia col domani,

dove nel cielo ruotano le stelle

ed il poeta ne propone il conto.

 

Nell’albe rosse sbocciano gli amori,

quelli improvvisi a spaccare il Tempo,

che prendono per mano i più incantati

per maturare al sole dei sorrisi.

 

Nella poesia si narrano bugie,

vestendole di rose senza spine,

ogni emozione non ha mai compenso,

si vende aria, dolce e senza senso.

Annunci