Archivio categoria: Adele Libero

memorie di Auschwitz, di Adele Libero

Come correva il treno sul binario, era un serpente nero che mangiava le vite di quei tanti prigionieri… quegli occhi che tremavano d’orrore. “Mamma ma dove andiamo” noi stasera, ho fame e sete… Continua a leggere

Vota:

all’ombra di un albero secolare, di Adele Libero

Presero il treno il vecchio ed un bambino, ciascuno nel suo posto accoccolato, verde era il bosco lì dal finestrino,… un sole che sembrava taroccato. . Quando di colpo, strana, una fermata: c’era… Continua a leggere

Vota:

ancora alba, di Adele Libero

Sfida la mente un senso di chiusura quando nell’alba si schiudono i perché, i come mai, il giro del domani,… mentre si blocca questo rosso cielo. Che non racconta i propri sentimenti, o… Continua a leggere

Vota:

brindisi! di Adele Libero

Alzo con te la coppa al nostro amor di roccia, nettare è questo vino… sincero e sopraffino. Chi vuol con me brindare spruzzi le stelle al mare, dipinga una canzone mi passi un’emozione… Continua a leggere

Vota:

all’ombra di un albero secolare, di Adele Libero

Presero il treno il vecchio ed un bambino, ciascuno nel suo posto accoccolato, verde era il bosco lì dal finestrino,… un sole che sembrava taroccato. Quando di colpo, strana, una fermata: c’era una… Continua a leggere

Vota:

tempesta (il bosco dei violini), di Adele Libero

E comparì la prima nuvoletta, che quasi carezzava la collina verde qual seta d’alberi brillante,… specie perfetta per forgiar violini, Ma essa poi chiamò le amiche ancelle ed ombre scure ornarono le zolle… Continua a leggere

Vota:

alluvioni, di Adele Libero

Canta l’Italia nelle sue pianure, nei fiumi avanza col sangue nostrano, su rive dolci e erbose si pedala ricchi se un raggio il sole ci regala. … Ma sa di fiele e rovo… Continua a leggere

Vota:

gennaio, acrostico di Adele Libero

Girata è la ruota d’un altro anno e il tempo ci ha lasciato qualche ruga, nei campi son gelati nuovi fiori,… nell’animo più foglie e conoscenza. A strade già percorse si ripensa intanto… Continua a leggere

Vota:

un altro anno, di Adele Libero

Il lungofiume sogna una carrozza colma di giorni rosa e senza danni, a riva gli alberelli tra la brezza… guardano i giorni che stanno davanti. L’acqua borbotta e passa diligente, stava esondando per… Continua a leggere

Vota: