accadde…oggi: nel 1928 nasce Anita Brookner

Anita Brookner (Londra, 16 luglio 192810 marzo 2016) è stata una scrittrice, critica d’arte e saggista inglese.

Sottile e acuta osservatrice delle persone e del mondo che la circondava, e delle situazioni con cui veniva a confrontarsi, Anita Brookner descrisse, in maniera nostalgica e intimista, personaggi e mezze tonalità, e la maniera con cui essi avevano perso la loro via. Insegnò Letteratura e storia dell’arte all’università.

Nel 1967, fu la prima donna a occupare la cattedra Slade dell’Università di Cambridge, fondata nel 1869 per l’insegnamento delle belle arti, entrando a far parte dei più importanti critici d’arte del tempo.

Nel 1984 vinse il Booker Prize per Hotel du Lac[1]. Fu spesso paragonata a Henry James e Jane Austen. Nelle sue opere, Brookner affrontò un tema centrale, di stampo vittoriano, ben percepibile in Guardatemi (Look at me, 1983), cui fa da sfondo lo stato di depressione di una donna arguta, causato dalla mancata soddisfazione di un desiderio. Le sue opere, forse troppo ripetitive, sono comunque riabilitate da una grande sensibilità psicologica e nitidezza di scrittura. Morì il 10 marzo 2016 all’età di 87 anni

Annunci