101 storie su Genova che non ti hanno mai raccontato, di Fabrizio Càlzia, recensione di Daniela Domenici

 

Comprato casualmente come “aiuto” per prepararci alla nostra “vita genovese” si è rivelato, sin dalle prime pagine, un saggio appassionante, colto, divertente che rivela non solo la deliziosa ironia dell’autore (del quale ho intenzione di leggere altre opere…) ma, soprattutto, il suo viscerale amore per Zena e la profonda conoscenza della sua storia ma non di quella ufficiale bensì di quella “che non ti hanno mai raccontato” perché, come dice il sottotitolo, “c’è un’altra città nella città”.

Sono 101 brevissime storie, massimo tre pagine, che ci raccontano la Genova meno nota ma più caratteristica che spero di poter conoscere con calma (è solo un mese che ci abito…) anche grazie agli innumerevoli input (l’autore mi perdoni l’anglicismo) che ci vengono regalati senza un apparente filo conduttore, come tante gocce di memoria della Zena che non c’è più che Càlzia ci invita ad andare a cercare come ha fatto lui.

 

Annunci