accadde…oggi: nel 1929 nasce Edda Ducci

È stata professore ordinario di Filosofia dell’educazione presso l’Università degli Studi Roma Tre e docente presso l’Università LUMSA di Roma, dove ha tenuto la sua lezione conclusiva nel giorno del suo ultimo ricovero in ospedale. L’insegnamento è stato la missione di tutta la sua esistenza. Assistente di filosofia teoretica in gioventù alla LUMSA e poi pioniera della Filosofia dell’educazione in Italia. Sua è stata la prima cattedra istituita per questa disciplina nel nostro Paese, presso l’università di Bari, dove ha insegnato prima di tornare a Roma per il periodo più lungo della sua carriera, trascorso tra la LUMSA e il Magistero della Sapienza poi facente parte della Terza Università. Una personalità altissima del mondo accademico, in possesso di una cultura eccezionale e di una genialità che le ha permesso, tra le altre cose, di far conoscere, per prima in Italia, l’opera di Ferdinand Ebner, tra i massimi esponenti del dialogismo. Una formazione filosofica poi riconvertita all’educazione, o meglio alla riflessione sul significato dell’educabilità dell’essere umano, sostenitrice di una formazione dell’uomo nella sua totalità, in tutte le sue dimensioni. Quattro i pilastri del suo pensiero: Platone, S. Tommaso, Soren Kierkegaard e appunto Ebner. È stata anche vice presidente del Comitato Educazione Commissione Nazionale italiana per l’UNESCO. È morta a Roma il 20 maggio 2007.

http://www.athenaeumnae.it/hanno-collaborato/edda-ducci/

https://it.wikipedia.org/wiki/Edda_Ducci

Annunci