ritorno, di Adele Libero

La rapida sequenza di colline
lievi e ondulate dove poggia il cielo
e con addosso nubi gonfie e grosse
che presto si faranno fresca pioggia.

I passeri staranno sotto i rami,
che ombrello gli faranno volentieri,
e il gatto per salvarsi le zampine
sotto il mio patio troverà riparo.

Ma il nero durerà quanto un sospiro,
il merlo già lo sa e sta in attesa,
ed io dai vetri guarderò la luce
che piano piano arriva e torna pace.

Annunci