accadde…oggi: nel 1916 nasce Mila Schon

http://www.moda.san.beniculturali.it/wordpress/?protagonisti=schon-mila-maria-carmen-nutrizio-schon

Mila Schön nasce a Traù (Dalmazia) nel 1916. Di famiglia italiana, studia a Trieste fino ai 18 anni. Trasferitasi a Milano, sposa nel 1946 il commerciante di preziosi Aurelio Schön. Finito il matrimonio, apre il suo primo atelier in via San Pietro all’Orto. Ha grande successo con le sue collezioni di alta moda, specialmente negli Stati Uniti, e si impone definitivamente con i suoi double face. Nel 1966 riceve a Houston il Fashion Oscar per il colore. Resta famoso il gran galà in suo onore organizzato all’Hotel Plaza di New York da Truman Capote, con Lee Radzwill e Marella Agnelli che sfilano indossando suoi abiti.
Il suo marchio è tra i primi italiani a essere importato in Giappone. È proprio una società giapponese, la Itochu, ad acquistare l’intero pacchetto azionario nel 1993, anche se Mila Schön mantiene saldamente il controllo sulla parte creativa e sull’organizzazione interna dell’azienda. Nel corso degli anni si succedono vari responsabili del design, viene impiantato un Ufficio stile formato da giovani creativi, cambia la proprietà del marchio, ma le caratteristiche di qualità e stile della maison restano inalterate, nel solco dell’opera della fondatrice.
Nella storia della moda italiana, il nome di Mila Schön è legato a due elementi: lo stile caratterizzato da precisione, rigore, esattezza del taglio, combinato con un’essenziale linearità del disegno; il tessuto double, lanciato negli anni Sessanta e affermatosi come un must della sua produzione.
Mila Schön muore a Quargnento (AL) nel 2008, all’età di 91 anni.

Annunci