vivere una vita, di Loredana De Vita

Living a Life

Vivere la propria vita come se ogni istante potesse esserne l’ultimo, non significa sprecarla, anzi, significa darle un valore che apra anche a quel tempo in cui non ci saremo più, ma che avremo la possibilità di incidere con il nostro per sempre.

Chi pensa che significhi goderne fino alla paranoia, non dà valore alla vita né alla morte.

Non riesco a pensare al mio esistere, lungo o breve che sia, come a un «godimento», io lo vedo come un’occasione, una possibilità per costruire coscienziosamente e liberamente un percorso di solidarietà e amore.

Non importa se altri seguiranno la via, non importa se riceverò la soddisfazione del mio lavoro, ciò che conta è l’averlo svolto con dignità e onestà, è già questo il premio.

Tutto il resto è finzione e consumo, è bruciare e spegnere le occasioni di vita e scegliere una non-vita o una pseudo-vita che non fa parte del mio modo di essere.

Buon pro vi faccia, consumatori consumati di vita e di senso, peccato che ciò che resta è che abbiate fatto attorno a voi terra arida e arido sarà il ricordo, se ci sarà, che vi circonderà.