Albania, un governo al femminile, resoconto di Daniela Domenici

Dopo aver concluso l’analisi dei governi dei 27 Paesi dell’Unione Europea per vedere quante Ministre siano presenti per la parità di genere ho pensato di analizzare i governi delle altre nazioni europee che non fanno parte dell’Unione Europea.

Dopo la Norvegia che 9 Ministre su 17, l’Islanda che ne ha 4 su 11 ho voluto vedere quante e quali siano le Ministre in carica in Albania e ho avuto una sorpresa: sono 12 su 16, il 75%, la più grande maggioranza di Ministre tra tutte le 30 nazioni che ho esaminato finora, praticamente un governo di donne.

Le elenco in ordine di età, dalla più giovane alla meno:

  • Bora Muzhaqi, Ministra di Stato per la Gioventù e l’Infanzia, nata nel 1990
  • Edona Bilali, Ministra di Stato per gli Imprenditori, nata nel 1989
  • Delina Ibrahimi, Ministra delle Finanze e dell’Economia, nata nel 1983
  • Elisa Spiropali, Ministra di Stato per le Relazioni con il Parlamento, nata nel 1983
  • Elva Margariti, Ministra della Cultura, nata nel 1980
  • Olta Xhaçka, Ministra per l’Europa e gli Affari Esteri, nata nel 1979
  • Frida Krifca, Ministra dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale, nata nel 1978
  • Ogerta Manastirliu, Ministra della Salute e dell’Assistenza Sociale, nata nel 1978
  • Evis Kushi, Ministra dell’Istruzione e dello Sport, nata nel 1975
  • Belinda Balluku, Ministra delle Infrastrutture e dell’Energia, nata nel 1973
  • Mirela Kumbaro, Ministra del Turismo e dell’Ambiente, nata nel 1966
  • Milva Ekonomi, Ministra di Stato per gli Standard di Servizio, nata nel 1962

La ministra albanese più giovane è Bora Muzhaqi, nata nel 1990, la meno giovane è Milva Ekonomi, nata nel 1962

https://it.wikipedia.org/wiki/Consiglio_dei_ministri_della_Repubblica_d%27Albania