scrivere di me, di Graziana Zaccheo

Ho scritto parole
Dense di sentimenti
A lungo pensate
Ma mai pronunciate.

Sulla pagina impresse
A raccontare di me
Anima inquieta
Aperta sul mondo
Ma così solitaria.

Mi specchio nelle parole
Ritrovo pezzi di vita
Ricordi celati da tempo
Riaffiorano in inchiostro.

La mia voce allegra
Muta nelle parole scritte
Rotta tra quelle righe
Non più facile compagnia
Ma finalmente vera.

Annega tra le pagine
Il mio cuore in tempesta
Sa che ti perderà
Verità urlata troppo presto.

Perdonami se puoi
Dolce palpito di vita
Dimentica la mia voce
Cancella la tristezza
Ricorda il mio scrivere… di me.
(E sarò solo poesia)

Pubblicità