Archivio tag: giorno

si incrociano i pensieri, composizione in rima baciata e alternata di Daniela Domenici

si incrociano i pensieri, di oggi, di ieri, senza un ordine apparente, decide la mente, qualcuno arriva primo al traguardo e vuole l’attenzione, si sente più pimpante e gagliardo, non ama la competizione,… Continua a leggere

Vota:

il giorno trenta, gioco linguistico in rima baciata e alternata di Daniela Domenici

il giorno trenta vado a Trento poi me ne pento perché sento un certo sconcerto per un evento accaduto in un convento diruto e il giorno trenta allora diventa un giorno casalingo che… Continua a leggere

Vota:

gIOve pluvIO, composizione con dittonghi e iati di Daniela Domenici

anche in qUEsto gIOrno è nUOvamente un fIUme di pIOggIA torrenziale, chiediamo a GIOve PluvIO una pAUsa accIOcchè le vIE si proscIUghino, non ci sIAno pIU’ interruzIOni nella vIAbilità e possIAmo rIEmergere come le… Continua a leggere

Vota:

haiku del giorno che nasce, di Daniela Domenici

giorno che nasce foriero di promesse accogliamolo

Vota:

baishù dei cinguettii, di Daniela Domenici

nel silenzio dell’alba cinguettii che si rincorrono colorano il giorno di musicale leggerezza

Vota:

pioGGia a Genova, con allitterazioni in G e doppie, di Daniela Domenici

giorno di pioGGia oGGi a Genova è maGGio? Giova anzi, urge aGGiornare le stagioni…

Vota:

mi vesto col soffuso chiarore dell’alba, di Daniela Domenici

Mi vesto col soffuso chiarore dell’alba, roseo inizio di una partitura tutta da interpretare, alba sempre nuova di un giorno vergine, attimi da cogliere con sempre grata gioia di esistere e di avere… Continua a leggere

Vota:

inno alla focaccia “zenese”, in rima baciata, di Daniela Domenici

O sublime, genovese focaccia, non so dirti quanto tu mi piaccia, da quando ti ho scoperto un mondo mi si è aperto, senza di te non posso più stare, ogni giorno ti devo… Continua a leggere

Vota: