Annunci

Archivio tag: respiri

insonnia, di Daniela Domenici

Quando talvolta l’insonnia ti prende e il sonno su di te proprio non scende ti giri e ti rigiri nel letto ininterrottamente e non permetti che riposi la tua povera mente che almeno… Continua a leggere

Vota:

Per questa sera di Adele Libero

Solo per questa sera, abbracciami più forte, proteggi i miei respiri, stringi le mie paure baciami ad armi pari. … Non leggere negli occhi avvenimenti spenti, le reti dei  rimpianti. Articola il passato… Continua a leggere

Vota:

I passi di Adele Libero

I tuoi passi li sento sulle scale, i respiri li conto sulla pelle, dove ogni poro chiede un proprio spazio per toccare con te il suo infinito. … E’ il nostro sogno che… Continua a leggere

Vota:

La metro di Adele Libero

Nel buio scivola abbagliante, assordante, vincente, la metro. La gente, vicina, piccina, aspetta le ore destinate alla metro. … E quando arriva abbraccia, i cappotti, gli ombrelli, gli occhi negli occhi, che strano,… Continua a leggere

Vota:

Il mantello di Adele Libero

Avvolgimi nella tua pelle, come mantello di stelle, abbracciato alle illusioni di questo amore fuso. … Del giorno perdiamo le voci, ci bastiamo noi. Riempimi il cuore di baci e non smettere mai.… Continua a leggere

Vota:

Meduse di Lady P

Brividi intensi a scuotermi le viscere stasera li tocco come stringere meduse morbidamente urticanti e minacciosi … soffici al tatto viscidi di luna e di colori accesi pungenti quanto basta per temere e… Continua a leggere

Vota:

Le cose passano di Tiziana Mignosa

I respiri si bloccano o fluiscono come incerto è il tragitto del vento e il tocco percepito dalla pelle che ne fa velluto o graffio sull’attesa … E’ andata via la magia è… Continua a leggere

Vota:

Le dita di Dio di Beatrice Bausi Busi

foto di Daniela Domenici Le dita di Dio si sono impiastricciate di rosa, albicocca, cipria, salmone …. … Per pulirle da qualche parte le ha strofinate a sera sull’azzurro cielo di maggio …… Continua a leggere

Vota:

Controcanto di Lady P

Melodie rarefatte stasera e una strana magia I miei sensi come corde di un’arpa e la curva dei fianchi percepita come legno plasmato da un esperto liutaio Le tue mani che modellano note… Continua a leggere

Vota: