Fiore di Adele Libero

fiore

A te mi dono, qual raggiante sposa,

nei veli più non celo la passione,

la pioggia or m’incolla queste vesti

e rende trasparente ogni illusione.

A te mi dono,  fiore mattutino,

che la rugiada ogni notte disseta

e il sole poi accarezza con le note,

che fan cantare il corpo mio maturo.

A te mi dono, immersa nel creato.

Lo so  che il Tempo non potrà bastare,

per vivere l’amore ch’è nel mondo,

per stare dentro l’incombente istante.

Tra poco non potrem più  respirarci,

né guardarci con occhi vellutati.

Sui visi nostri passerà  “quel”  soffio

che ha la forza di squarciar le ore.

Annunci