“A Giulia (e ai piccoli poeti in erba di Daniela)” di Adele Libero

agiulia

Non stupirti,

se il cielo è troppo azzurro,

se un fiore è troppo bello,

se oggi sei felice

e ami ogni fratello.

Non scordare

di tingere il tuo cuore

di lasciarti andare,

di farti ammaliare.

La poesia

ti sarà compagna,

ti esploderà sul foglio

t’incanterà nel seno,

ti saprà consolare

di qualsiasi dolore,

ti guiderà nel sogno

d’un domani sereno.