“Angeli” di Adele Libero

angeli

Portavano i regali di Natale,

gli Angioletti rivestiti d’amore,

nella notte silente e nella neve,

cercavano la grotta con ardore.

Ma quella notte i fiocchi erano troppi,

creavano montagne sconosciute,

agli alberi cadeva qualche ramo,

la gente era tappata nelle case.

I più piccoli tremavano nel cuore,

anche quest’anno non c’erano doni,

(la crisi spezzava pure i pani)

eppure erano stati tutti buoni.

Ma gli Angeli smarrirono la via,

nel gelo si guardarono sconfitti,

e doni ammucchiarono a casaccio.

E  poi un vento divino tutto avvolse

e  portò i regali ai più piccini.

Gli Angioletti trovarono il Bambino!