“Noi donne” da “Donna a metà” di Loredana De Vita

donna a metà

“…Noi donne abbiamo diseducato noi stesse (e gli uomini) alle nostre esigenze; abbiamo smesso di chiamare il mondo al femminile, il nostro femminile, segno della nostra unicità. è questo che ci rende incomplete, a metà, non il giudizio degli uomini.

Bisogna parlare di discriminazione, uguaglianza, pari opportunità ma anche di dignità, di idee, di scelte e poi giungere a quella meravigliosa consapevolezza che Ibsen mette nelle parole pronunciate da Nora nel suo Casa di bambola:

– Ho dei doveri più sacri che verso di te e i miei figli: i doveri verso me stessa”

pagg. 99 e 100