“La solitudine del poeta” di Adele Libero

 solitudine

 

Nel guscio del poetico silenzio,

chiede alle rime di avere cuore,

d’illuminar dell’anima le vie,

di riportar nei versi quel che vive.

Da ruote antiche che il Tempo gira,

piccole gocce che ridanno senso

a questa vita che ha troppa fretta

e nel vento già va verso le stoppie,

le parole che usa il Poeta

fan rinascere ancora l’emozione,

fan vibrare il foglio ch’è vissuto,

tessuto dentro al rigo o una canzone.

E se nessuno invoca il suo pensiero,

se le parole volano lontano,

forse il verso sa diventar più vero

restando un sogno che sospira invano.