Marcella Frangipane, prima italiana nella National Academy of Sciences

marcella-frangipane

Marcella Frangipane, docente di Archeologia preistorica e protostorica presso la facoltà di Lettere e Filosofia, è stata eletta membro straniero della “National Academy of Sciences” diventando in assoluto la prima donna italiana ammessa alla prestigiosa istituzione americana. Tra i 400 membri stranieri che ne fanno parte, gli italiani sono solo 7, tra cui il fisico della Sapienza Giorgio Parisi: l’archeologa della Sapienza è finora anche l’unica straniera che abbia ricevuto questo riconoscimento in ambito umanistico.
L’attività scientifica di Marcella Frangipane è strettamente legata alla missione archeologica di Arlantepe, in Turchia orientale, i cui risultati sono stati esposti qualche anno fa in una mostra ai Mercati di Traiano a Roma.
La città di Arslantepe ha avuto un ruolo di centro politico e economico durante quasi tutta la sua storia, controllando il territorio circostante e gestendo i rapporti esterni.
La diffusione dei risulrati degli scavi,  mediante numerose pubblicazioni e conferenze in ambito internazionale, ha reso partecipe l’intera comunità scientifica ed è stata una delle motivazioni che ha indotto la “National Academy of Sciences” degli Stati Uniti a cooptare Marcella Frangipane.

http://www.uniroma1.it/notizie/marcella-frangipane-prima-donna-italiana-nella-nas