Grammantologia, per il primo biennio, di Biglia, Manfredi, Terrile, Ferralasco, Moiso e testa, Pearson editore, analisi di Daniela Domenici

Dopo un bel po’ di tempo ho deciso di prendere di nuovo in esame un’antologia per vedere quante autrici vi siano incluse. È il testo adottato nella classe in cui insegno quest’anno.

A parte il fatto che unire insieme antologia e grammatica non mi sembra una buona idea per la poco maneggevolezza del volume, sarebbe stato meglio avere due testi di minori dimensioni; inoltre la parte di antologia lascia assolutamente a desiderare per presenza femminile considerando anche il fatto che cinque dei sei autori/rici sono donne…

Ecco la suddivisione in capitoli con la relativa presenza di autrici:

  • Mi presento: 4 brani, nessuna autrice
  • Le tecniche narrative: su 14 brani proposti solo due di donne, Magda Szabò e Michela Murgia
  • Alle origini del narrare: solo uomini sia ne “il mito e l’epica” che in “la fiaba e la favola”
  • Generi della narrazione:
  1. Narrazione comica: 0 donne su 4
  2. Il delitto e l’investigazione: 1 donna su 4, Agatha Christie
  3. La fantascienza: 0 su 5
  4. La narrazione fantastica: 0 su 5
  5. L’avventura e il fantasy: 1 su 5, Isabel Allende
  6. La narrativa di formazione: 0 su 5
Annunci