accadde…oggi: nel 1915 nasce Renata Orso Ambrosoli

http://bibliotecadanzaccademia.blogspot.com/2012/05/addio-renata-ambrosoli.html

2012 – Lutto nel mondo della cultura e della danza in particolare, è morta Renata Orso Ambrosoli.

Nata a Rivarolo Ligure in provincia di Genova il 13 agosto 1915, Renata Orso Ambrosoli si è spenta la scorsa notte a Roma, come riporta il sito positanonews.it in data 22 maggio.

Nota come fondatrice del Premio danza Positano, durante la sua lunga carriera ha collaborato con importanti istituzioni come l’Accademia Nazionale di Danza, il Teatro Club di Roma, il Teatro Stabile di Torino, l’ENDAS e poi come direttore artistico di Pentagono Produzioni Associate e del Circuito Danza Lazio. Come attrice l’abbiamo vista sugli schermi nel ruolo di zia Adelina nel film di Paolo VirzìCaterina va in città, e nel 2007 ha pubblicato la sua autobiografia Il Castello dei Sogni. Storia di una donna sempliceAlberto Testa su giornaledelladanza.com il 23 maggio 2012 ha dichiarato: “Nel 1964 ella diede vita a Positano ad un riconoscimento detto “Scarpetta d’Argento” che non ebbe repliche per mancanza di consistenza negli anni successivi. Nel 1969 mi volle suggerire un suo pensiero: che sarebbe stato opportuno riprendere l’idea di un premio sulla danza a Positano. Tutto rimase allo stato di idea ma poi furono  i notabili della città della Costiera ad offrirmene la Fondazione e la Direzione Artistica. Cosa che io feci avvalendomi della collaborazione della Ambrosoli, portando avanti per 40 anni da unico esperto gli sviluppi. Praticamente diedi forma e sostanza con tutte le regole del caso ad una manifestazione che crebbe nel tempo diventando famosa e diffondendone il nome nel mondo.”

Annunci