Gioco cambiando una sola lettera partendo da scarpa, con rime ABBA, mio umile omaggio al maestro Rodari, di Daniela Domenici

C’era una volta una vecchia SCARPA

che si era stancata di tanto camminare

e voleva provare l’emozione di nuotare

allora si tolse una S e diventò…una CARPA!

Ma un giorno qualcuno la pescò

e la CARPA

nella CARTA

per portarsela subito involtolò.

Quella CARTA

fu poi buttata

e venne notata

da una SARTA

che ha un avviato laboratorio

in cui lavora la sua amica SANTA

che in un coro religioso CANTA

che sta preparando un oratorio.

Annunci