Volaman – un supereroe fuori dal comune, di Chiara Bianconi, illustrazioni di Stefano Marchio, recensione di Daniela Domenici

Tre anni dopo aver letto, apprezzato e recensito la sua splendida fiaba

https://danielaedintorni.com/2015/05/13/storia-di-un-ombrellone-che-non-voleva-andare-in-letargo-di-chiara-bianconi-illustrazioni-di-stefano-marchio-recensione-di-daniela-domenici/

e due anni dopo averla tradotta in inglese

https://danielaedintorni.com/2016/12/26/beach-umbrella-nr-11-di-chiara-bianconi-e-stefano-marchio-da-me-tradotto/

sono tornata a “trovare” Chiara Bianconi e Stefano Marchio per immergermi nella loro nuova fiaba “Volaman – un supereroe fuori dal comune” ed è stato, ancora una volta, innamoramento.

Chiara Bianconi ha collocato il suo supereroe in un paesino chiamato Rocca Due Laghi in cui vivono: la maestra Luisa e il bidello Raul, che lui chiama Lulù, Sara e Andrea, un’alunna e un alunno molto speciali, Samuel il burattinaio, grande amico di Sara, l’anziana signora Rosy che vive da sola in cima a un castello e il dottor Dispetto, nomen omen, come si dice in latino, che farà qualche monelleria. Insieme a loro c’è, appunto, Volaman che è un supereroe fuori dal comune perché aiuta chiunque gratuitamente, ha un grande cuore che, purtroppo, non sempre viene compreso e apprezzato. E in paese, al post suo, vengono chiamati altri due supereroi, GigaB e GigaC, che alla fine si riveleranno, però, una delusione per l’intera cittadinanza che vorrebbe riavere indietro Volaman ma…non vi rivelo come va a finire questa deliziosa fiaba immaginata da Chiara e magicamente illustrata da Stefano: lasciate che il vostro cuore bambino si diverta e sorrida perché c’è un Volaman, e anche una Volawoman, in ognuno/a di noi!

 

Annunci