“Storia di un ombrellone che non voleva andare in letargo” di Chiara Bianconi, illustrazioni di Stefano Marchio, recensione di Daniela Domenici

storia di un ombrellone 

La storia dell’ombrellone di Chiara e Stefano mi ha “chiamato” da Amazon e non ho potuto resistere al suo fascino: è una delle più dolci, deliziose, divertenti fiabe che abbia letto negli ultimi anni grazie alla perfetta sinergia tra la storia immaginata da Chiara e i disegni creati da Stefano.

11 è un giovane ombrellone che un giorno di settembre decide che non vuole più essere messo “in letargo” come tutti i suoi colleghi fino alla stagione seguente, desidera rimanere sulla sua spiaggia per vedere cosa accadrà in quei mesi, sfida la consuetudine, si dimostra un ombrellone coraggioso che va contro tutto e tutti, compresa la madre e il fratello, e vivrà delle avventure emozionanti che Chiara e Stefano ci narrano regalandoci sorrisi e commozione.

È un libro che andrebbe fatto leggere nelle scuole, regalato, fatto conoscere, è un vero gioiellino… la mia anima bambina si è emozionata…

 

Annunci