Tansu Penbe Çiller, la prima (e finora unica) Prima Ministra turca e terza donna leader di una nazione musulmana, da me tradotto e rielaborato

Cille

Tansu Penbe Çiller, nata nel 1946, è stata la prima (e finora unica) Prima Ministra turca dal 1993 al 1995 e la terza leader di una nazione musulmana dopo Benazir Bhutto in Pakistan (eletta per la prima volta nel 1988) e Khaled Zia in Bangladesh (eletta per la prima volta nel 1991).

Dopo essersi laureata in Connecticut ha insegnato all’università del Bosforo ed è stata partner di affari col marito.

È entrata in Parlamento nel 1991 come candidata del “True Path Party”, è stata nominata ministra dell’Economia.

Quando il leader del True Path Party e primo Ministro divenne Presidente nel 1993 lei sconfisse vari candidati per la leadership del partito diventando Prima Ministra in coalizione con il Partito Popolarista Democratico Sociale.

Disaccordi tra i due partiti e accuse di corruzione portarono alle sue dimissioni nel 1996 seguite da una nuova coalizione tra il TPP e il Motherland Party con Mesut Yilmaz, suo leader, come Primo Ministro e Çiller come Ministra degli Esteri portando avanti la richiesta della Turchia di entrare nell’Unione Europea.

Questa coalizione si concluse a metà del 1996. Ne iniziò un’altra a giugno con il Welfare Party e il suo leader Necmettin Erkbaden come Primo Ministro e Çiller come deputata.

Erkbaden fu costretto a dimettersi dai militari nel 1997.

Dopo le elezioni seguenti Çiller ha continuato come leader del TPP all’opposizione al governo.

Si è ritirata dalla politica dopo aver perso le elezioni generali del 2002.

http://www.newworldencyclopedia.org/entry/Tansu_%C3%87iller