Notre Dame, di Nuccia Isgrò

Brucia…
fiamme e fumo
s’alzan in cielo
tra sguardi attoniti,
mani giunte,
urla soffocate.
Anni di bellezza,
speranze, preci,
sono cenere
che la brezza solleva.
Lacrime scorrono
su volti sconosciuti.
Domande corali
in bilico su bocche
non hanno risposte.