donna volante, di Adele Libero

Nel giardino dell’anima c’è spazio
per far fiorire le rose dei sogni,
per far cristalli di sale del male,
che attraversa la strada della terra.

All’alba scaccio via tutti i pensieri
che reggono le porte del destino,
e volo via leggera come airone
lasciando il mondo appeso ad un balcone.