chi la dura la vince, di Adele Libero

Come straniera appare questa terra
e il volto della vita cambia il segno
quando davanti trovi una montagna
che forte qui s’oppone a tutti i sogni.

Tremi nel corpo e piangi con le stelle,
esiti nel tuo cuore di farfalla,
aprendo l’ali per andar lontano
da questo mare che schiaffeggia il tempo.

Poi il sole all’alba apre il tuo risveglio,
un bimbo per la fame intorno strilla ,
la vita nuova corre sulla pelle
e dà il coraggio d’esser donna e bella.