il 25 aprile al tempo della pandemia, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

per la prima volta dalla fine del secondo conflitto mondiale

oggi, 25 aprile, non ci saranno pubblici festeggiamenti,

per arginare la pandemia son proibiti gli assembramenti

perché stiamo vivendo una terza guerra, ancora più letale,

contro un nemico invisibile,

invadente, inafferrabile,

quando non ci sarà più traccia della sua presenza,

quando verrà certificata la sua globale assenza,

tutti/e nelle strade e nelle piazze ci riuniremo

e una nuova liberazione insieme festeggeremo