c’è bellezza ovunque, di Loredana De Vita

There Is Beauty Everywhere

C’è bellezza ovunque, anche se facciamo finta di non vederla. È una bellezza che vive nei nostri occhi, anche se l’unica bellezza che pretendiamo di vedere è quella delle cose che compriamo. Non so perché abbiamo deciso di soffocare i nostri sentimenti nel tentativo di cogliere il meglio della nostra vita facendolo diventare il peggio credendo che sia una debolezza. Questo è il modo in cui smettiamo di osservare il vero e immaginiamo un mondo popolato da pericolosi nemici e crudeli antagonisti.

Eppure, se solo fossimo in grado di discernere la paura di essere oppressi da quella di essere veri, potremmo imparare a immaginare e creare un mondo molto diverso da quello che sembra che siamo obbligati a condividere. Se solo fossimo in grado di trasformare quel brutti fantasmi nello spirito di una vita degna di essere vissuta, potremmo imparare quanto è bello vivere semplicemente e con discrezione.

Supponiamo che la bellezza sia qualcosa di esterno a noi, qualcosa che possiamo comprare se abbiamo abbastanza soldi, qualcosa che la chirurgia può offrirci, non importa quanto diverso dal vero noi cambierà il nostro aspetto. Eppure la bellezza è dentro, ai tuoi occhi, nel modo in cui impari ad osservare tutti e tutto ciò che ti circonda.

La bellezza è nella visione più inaspettata, che non è rara, al contrario, è sempre sotto i tuoi occhi, ma non sei in grado di vederla perché sei distratto dalle cose da possedere e non da quelle da amare.

Vedo la bellezza ovunque, nella notte e nel giorno, nella voce e nel silenzio, nella musica e nei sussurri del mare. Riesco a capire la gioia e ad abbracciare le lacrime del dolore, posso vedere anche i sogni e gli incubi. È la vita. È la vita che vivo. È la vita che amo sopportando le contraddizioni, ovviamente. ma grazie a queste sono in grado di includere sia il bene che il male, migliorando il male senza peggiorare il bene.

C’è bellezza dappertutto, devi solo prenderla.