mare di settembre, di Graziana Zaccheo

Mare caldo di settembre
Avvolgimi ancora un poco
In quel tuo immenso abbraccio
Che mi dà i brividi
E ristora la mia anima
Accarezzarmi calmo, suadente
Malinconico
Raccontami del sole che ti ha scaldato
Del vento che ti ha ingrossato
Dell’estate che ti lascia
Meraviglioso
Bramosa di ritrovarti
Cantami la tua canzone dolce
Litania d’amore
Tieni vivo il ricordo
Del tuo fresco bacio
Su questo mio fragile cuore
Portami lontano
Verso orizzonti inesplorati
Indicami la via
Tra i flutti luccicanti
Colorando la mia vita
Del tuo splendido blu.