Piededestro e Piedesinistro 50 giorni dopo, breve fiaba di Daniela Domenici

Cinquanta giorni fa ho scritto questa breve fiaba

https://danielaedintorni.com/2021/09/09/piededestro-piedesinistro-e-il-chirurgo-aggiusta-piedi-breve-fiaba-di-daniela-domenici/

oggi la continuo perché il chirurgo-aggiusta-piedi mi ha dato l’ok pere togliere la fasciatura

Piededestro, dopo 50 giorni, è tornato a rivedere le stelle, non stava più nella pelle per l’emozione, la fasciatura è stata rimossa e…

…e però il suo fratello gemello Piedesinistro, che aspettava questo momento per poterlo finalmente riabbracciare, si trova un attimo spaesato

  • Questo qui non è il mio fratellino, non lo riconosco, ha cambiato colore, è tutto ricucito…

Piededestro, che sta provando a respirare finalmente dopo cinquanta giorni compresso nelle bende, gli dice

  • Piedesinistro, fratellino mio, sono io, guardami, non mi riconosci? Lo so che non sono bello, sono tutto pieno di punti, sono un po’ gonfio, non mi bullizzare perché sono diverso, se mi aiuterai tornerò piano piano a essere più simile a te anche se rimarrò comunque un piede alieno…

Piedesinistro, intenerito dalle parole del fratello gemello, gli risponde

  • scusami, fratellino mio, sono stati duri e dolorosi questi cinquanta giorni al buio, non riesco a immaginare quanto tu abbia sofferto, non volevo demolire la tua autostima, ti starò vicino per tornare a deambulare insieme quando sarà il momento…