Anno nuovo, acrostico per il 2023 di Adele Libero

All’alba chiara sceglie il primo affaccio,
nel chiaro sole del dormiente prato.
Non sono ancora pronte margherite
o fiordalisi a bucar la neve.
Nel fumo del camino ho ravvisato
un caldo nido per chi è sotto attacco.
Oh come spera la giovane donna
viole di primavera e un caldo abbraccio!
o nuovo anno, spazza questo ghiaccio.

Pubblicità