“Dillo alla luna” di Hazem Saghieh, recensione di Daniela Domenici

Dall’Algeria ci arriva un libro affascinante, commovente, doloroso che mentre da un lato ci descrive una società, quella algerina contemporanea, che pochi di noi credo conoscano nei dettagli dall’altra ci narra la storia… Continua a leggere

Vota:

“Le possibilità della notte” di Marco Venturino, recensione di Daniela Domenici

Dopo il passaparola della sua opera prima “Cosa sognano i pesci rossi” che ne ha  decretato il successo editoriale, che ho amato profondamente (e come me molti  altri lettori) e che ho recensito… Continua a leggere

Vota:

Una grande Anna Màlvica in “La casa di Bernarda Alba” di Lorca al Mercadante di Napoli

“Magari disturbiamo” di Matteo Colombo – Inediti d’autore, recensione di Daniela Domenici

Un altro piccolo gioiello, dopo quello di Franco Di Mare, di sole 57 pagine che il Corriere della Sera regala ai suoi lettori: “Magari disturbiamo” di Matteo Colombo, un giovane giornalista vincitore del… Continua a leggere

Vota:

“Ritratto di donna in cremisi” di Simona Ahrnstedt, recensione di Daniela Domenici

“…emozionante come Via col vento, provocatorio come L’età dell’innocenza, universale come Orgoglio e pregiudizio…”: questa parole, che ci trovano perfettamente consenzienti, tratte dalla terza di copertina, rendono già un’idea di cosa sia “Ritratto… Continua a leggere

Vota:

“Daccapo” di Dario Franceschini, recensione di Daniela Domenici

Dai dati puramente biografici dell’autore, un avvocato figlio di un celebre uomo politico, saremmo tentati di aspettarci un’opera seria, dotta. E invece veniamo letteralmente travolti, ammaliati da un libro, “Daccapo” di Dario Franceschini… Continua a leggere

Vota:

“L’amante di Chopin” di Rosalind Brackenbury – Piemme edizioni

Vi dice qualcosa il nome Aurore Dupin? Credo proprio di no ma George Sand probabilmente sì, nom de plume di una delle più celebri e prolifiche scrittrici francesi passata alla storia anche per… Continua a leggere

Vota:

“L’incantesimo della buffa” di Silvana Grasso – Marsilio editore

“…in questi casi si dava la colpa non alla Natura ma alla buffa, la femmina del rospo che, se uno la guardava negli occhi, gli faceva l’incantesimo e non cresceva più. I ragazzi… Continua a leggere

Vota:

“L’anulare” di Ogawa Yoko, recensione di Daniela Domenici

Ancora una volta ho fatto il percorso al contrario, da un libro più recente a uno precedente dello stesso autore, da “La formula del professore” a “L’anulare”, nella traduzione di Cristiana Ceci e… Continua a leggere

Vota:

  • categorie – argomenti

  • articoli recenti

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

    Unisciti ad altri 1.299 follower

  • Follow daniela e dintorni on WordPress.com
  • flag counter

    Free counters!

  • le/i mie/i followers

  • classifica articoli