primo verso dal sonetto di Foscolo “A Zante”, di Adele Libero

Né più mai toccherò le sacre sponde di quella fresca riva al Garigliano dove s’andava in gita tra le fronde … a recitar odi e poemi piano. Nel luccichio dell’acqua quelle tonde piccole… Continua a leggere

Vota: