Annunci

Archivio tag: dolore

Barcellona, di Adele Libero

  Sta l’ombra della sera sulla Rambla, le pietre han ripulito con il pianto i figli della Spagna ch’è ferita.… Che quel dolore lo cancelli il vento.

Vota:

Ancora attentati atroci, con tautogrammi, di Daniela Domenici

  ancora attentati atroci, cittadine/i colpite/i innocenti, inermi, impotenti morti, massacri, macerie dolore, desolazione, disperazione

Vota:

riflessioni sulla morte, di Loredana De Vita

Non sono priva di sentimenti, ma mi avvicino alla morte con molta discrezione… non alla morte, ma al dolore di chi affronta e affronterà quella particolare morte per tutto il resto della vita.… Continua a leggere

Vota:

come foglia, di Daniela Domenici

Galleggio e mi adagio, come foglia sull’acqua. Il mondo scorre, intorno, non sempre nel giusto verso, talvolta rovesciato; l’osservo e mi lascio cullare dal suo ininterrotto fluire. Amo lasciarmi vivere e attraversare dalla… Continua a leggere

Vota:

umiltà, gratuità, disponibilità, di Daniela Domenici

umiltà, gratuità, disponibilità: tre meravigliosi concetti che non vanno solo detti ma devono caratterizzare l’essenza della nostra quotidiana presenza nel mondo a tutto tondo, perché possiamo essere seme per chi tutto del mondo… Continua a leggere

Vota:

chiudersi a riccio nel proprio dolore, in versi esasillabici, di Daniela Domenici

Chiudersi a riccio nel proprio dolore celando al mondo la propria anima che diventa dura per sopravvivere … se solo scoprisse la solidarietà, il grande coraggio di condividerlo, perché il dolore dev’esser narrato,… Continua a leggere

Vota:

avviluppata in un bozzolo, in versi pentasillabici, di Daniela Domenici

Avviluppata in un bozzolo invisibile, voce silente, muta richiesta di condivisione di storie vere seppur intrise di sofferenze spesso celate.

Vota:

astrarsi andando altrove, con tautogrammi, di Daniela Domenici

“Astratto” di Maurizio Cavallo … Astrarsi andando altrove Distaccandosi dal dolore Provvisoria, piccola pausa Vitale volo virtuale Che calma, consola chi Silenziosamente soffre

Vota:

Dedicata alle ragazze e ai ragazzi che in questo primo mese di scuola mi hanno scelto spontaneamente, e continuano a scegliermi, come confidente, di Daniela Domenici

  Quanto dolore mi raccontano i tuoi occhi che non riesci a sollevare verso di me mentre provi, con struggente difficoltà, ad aprirmi il tuo cuore. Ogni parola ti fa male, riapre ferite… Continua a leggere

Vota: