Archivio tag: muri

bisogna sempre far memoria, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

bisogna sempre far memoria degli orrori della storia perché non ci siano più fili spinati né altri muri vengano innalzati perché le discriminazioni di razze, lingue e religioni vadano a diminuire fino a… Continua a leggere

Vota:

di amore circondarsi, composizione in versi quadrisillabici di Daniela Domenici

di amore circondarsi, non con muri ripararsi; esser semi di sorrisi e insieme, mai divisi, colorare questo mondo in un grande girotondo

Vota:

antifascista e pacifista, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

ANTIFASCISTA e PACIFISTA: lo affermo in modo molto sintetico fa parte del mio corredo genetico, sono portatrice di pace ovunque vada, la regalo a chiunque lungo la mia strada, questo rigurgito di nazifascismo… Continua a leggere

Vota:

9 novembre 1989: caduta del Muro di Berlino, due composizioni in rima baciata di Daniela Domenici

Nel secolo ventesimo da poco terminato troppo sangue innocente è stato versato due guerre mondiali lunghissime e atroci, ci hanno lasciato un’infinita scia di croci pochi anni dopo che il secondo conflitto era… Continua a leggere

Vota:

sono me stessa, composizione in versi pentasillabici di Daniela Domenici

anima nuda, opera di Saraqui … sono me stessa, anima nuda senza maschere, scevra da filtri, ormai adusa a ricevere incomprensione, ingrati gesti, a provocare silenti sguardi disapprovanti ma sempre grata d’esser amata… Continua a leggere

Vota:

rapporti, in rima baciata, di Daniela Domenici

rapporti sin da subito difficili portano a muri insormontabili, per quanto si possa provare a demolirli non ci sono aghi e fili ad hoc per ricucirli; rapporti che si esauriscono senza proclami, silenziosamente,… Continua a leggere

Vota:

Interagire, in versi pentasillabici, di Daniela Domenici

  Spesso arduo interagire, un equilibrio molto sottile sempre pronto a frantumarsi per un nonnulla, un equivoco o una bugia, un malinteso o un silenzio, una parola non necessaria, si creano muri che… Continua a leggere

Vota:

E così sia di Lady P

Sparisce la poesia sparisce tutto negli scalini grezzi della vita inciampa nelle sterili caviglie della ragione e un giorno da ingoiare farcito di doveri masticati e vomitati da una pelle calda  … la… Continua a leggere

Vota:

Bassi di Adele Libero

La luce sfiora appena quelle vite, strette ed incerte tra palazzi antichi, uscendo la mattina da quei bassi, che escludono il sole dall’interno. … Spezzano il pane  insieme ai  panni stesi, spacciano droga… Continua a leggere

Vota: